Omelia giovedì 4 aprile 2019

Come il Vangelo ci ha suggerito anche ieri, Gesù vive una relazione profonda con il Padre che diventa obbedienza amorevole. Lo Spirito Santo è il legame d'amore che unisce il Padre al Figlio, non ci sono altre smancerie melodrammatiche, melense e traboccanti cuoricini. Gesù si presenta attraverso la testimonianza di Dio che opera in lui e attraverso di lui: egli è potenza di Dio. Gesù è diverso da Giovanni il Battista, egli è il Salvatore, il Messia atteso dal mondo per una salvezza definitiva e completa […]

Omelia giovedì 4 aprile 20192019-04-04T09:20:37+01:00

Omelia mercoledì 3 aprile 2019

Più volte il Vangelo ha messo davanti all'intelligenza del cuore una sconvolgente verità: la vita cristiana è un rapporto stretto di relazione con il mistero di Dio che è Padre, Figlio e Spirito Santo. Questo rapporto è autentico e costituisce la nostra vera identità di uomini. Non esiste fede senza una partecipazione relazionale seria! Nell'obbedienza al Padre e nell'ascolto del Figlio abbiamo la vita attraverso l'opera dello Spirito Santo. È proprio del mistero di Dio donare la vita e, dove c'è Dio, là scaturisce la vita in ogni sua forma […]

Omelia mercoledì 3 aprile 20192019-04-03T09:02:20+01:00

Omelia martedì 2 aprile 2019

Ogni guarigione fisica compiuta da Gesù rimanda in modo più profondo a una guarigione intima e spirituale. La grande malattia da cui l'uomo deve essere risanato è il peccato, ogni volta che Cristo risana il corpo si produce anche un risanamento nell'anima e la grazia divina sgorga con abbondanza. L'episodio del Vangelo di oggi, nei pressi della piscina di Betzatà, ci colpisce a causa di una particolare domanda rivolta da Gesù al paralitico. La domanda appare scontata ma in realtà non lo è […]

Omelia martedì 2 aprile 20192019-04-03T10:32:32+01:00

Omelia lunedì 1 aprile 2019

L'evangelista Giovanni chiama, nel suo Vangelo, con il nome di segni, quei prodigi e miracoli che Gesù compie durante la sua missione di annuncio del Regno. Il miracolo sottolinea il meraviglioso, lo strepitoso che irrompe nella vita dell'uomo. Spesso dopo averci lasciato sbalorditi, ritorniamo ad essere quelli di prima, con la non fede di prima. Questo giustifica il lamento di Gesù e la sua stanchezza a concedere miracoli per nutrire la voglia di meraviglioso di certi uomini increduli […]

Omelia lunedì 1 aprile 20192019-04-02T05:55:53+01:00

Commento IV Domenica di Quaresima

La quarta domenica di Quaresima viene comunemente detta Domenica Laetare, a causa dell'antifona d'ingresso propria della S. Messa di oggi che inizia con le parole: Rallegrati Gerusalemme. La gioia e il rallegramento che scaturiscono dalla vita cristiana, trovano un senso alla luce della liturgia della Parola di questa domenica, in cui vediamo chiaramente espressa la gioia di Dio per il ritorno a casa di ogni figlio smarrito. La parabola conosciuta sotto il nome di Figlio Prodigo o di Padre Misericordioso, ci permette di affrontare il tema della figliolanza nei confronti di Dio […]

Commento IV Domenica di Quaresima2019-03-31T07:15:06+01:00

Omelia sabato 30 marzo 2019

Il brano del Vangelo di oggi può essere compreso attraverso l'introduzione alla parabola che lo stesso evangelista Luca propone all'inizio del testo: «Gesù disse questa parabola per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri». Mi duole dirlo, ma la tendenza a considerarsi giusti e a puntare il dito verso il fratello non passa ancora di moda. Spesso è presente in una certa intellighenzia cristiana che si ritiene adulta e matura, spesso impegnata all'interno di movimenti ecclesiali o nell'esercizio di uffici in seno alla Chiesa […]

Omelia sabato 30 marzo 20192019-03-30T09:49:12+01:00

Omelia venerdì 29 marzo 2019

La fede cristiana è un rapporto personale con la persona di Dio che vive nella Chiesa, è realtà esistenziale, non sterile teoria accademica. Per gli ebrei, il rapporto con il Signore si articolava all'interno dei 613 precetti della Legge che costituivano una pesante eredità non sempre facile da portare. Davanti a questa fatica ci si interrogava: quale è il primo di tutti i precetti? La disputa tra rabbini era fervente. Lo scriba del Vangelo di oggi, lo studioso della Legge, pone la domanda a Gesù che risponde con sicurezza: il cuore di tutta la legge consiste nell'amore a Dio e al fratello […]

Omelia venerdì 29 marzo 20192019-03-29T07:15:28+01:00

Omelia giovedì 28 marzo 2019

Non è necessario essere indemoniati per allontanarsi da Dio, anzi spesso il demonio ci allontana proprio utilizzando gli stessi strumenti della fede. Conosco tanti atei e anticlericali che hanno fatto la scuola dai preti. Ci sono tanti bravi cattolici che sono purtroppo divisi all'interno dei propri gruppi o delle proprie comunità; quanti buoni parroci che vivono la tribolazione della spaccatura all'interno delle loro parrocchie e diocesi. Il demonio ci allontana da Dio facendo in modo che ci allontaniamo l'uno dall'altro […]

Omelia giovedì 28 marzo 20192019-03-28T07:29:41+01:00

Omelia mercoledì 27 marzo 2019

Spesso il messaggio evangelico e la stessa persona di Gesù vengono usati in modo strumentale per giustificare alcune posizioni teologiche per nulla condivisibili. Ci si giustifica dicendo che Gesù è un rivoluzionario e che il messaggio del Vangelo è contro un certo immobilismo religioso. L'errore più grande che possiamo commettere contro la Verità è pensare che Cristo insegni a rinnegare la Sacra Scrittura. Gesù non abolisce, ma porta a compimento la Legge e i Profeti […]

Omelia mercoledì 27 marzo 20192019-03-28T06:46:56+01:00

Omelia martedì 26 marzo 2019

Perdonare di cuore il proprio fratello, con quella freschezza e determinazione della prima volta, non è cosa per tutti. Gesù in questo vangelo quaresimale ci spiega che per perdonare come il Padre dobbiamo possedere necessariamente tre virtù: la pazienza, la compassione e la magnanimità. La pazienza è notoriamente la virtù dei forti, così come recita la saggezza popolare, è quella prerogativa divina che permette al peccatore di raggiungere la conversione attraverso la pedagogia del tempo tanto da rivedere i propri errori e prenderne le distanze […]

Omelia martedì 26 marzo 20192019-03-26T07:43:51+01:00
Torna in cima